Come Delegare in modo efficace

Quando si possiede un’Azienda si tende a pensare di dover essere il tuttofare, il responsabile di tutti i compiti che si devono svolgere. In questo modo però si usa tutto il proprio tempo per eseguire le attività operative tralasciando quelle che davvero contano per un imprenditore. Ecco perché è importante saper delegare le attività ai propri collaboratori. Per questo abbiamo deciso di darti qualche consiglio su come delegare in modo efficace le attività operative in eccesso.

 

  1. Prima di delegare un compito, accertati di essere in grado di farlo anche tu.
    Questo passaggio è fondamentale perché eseguendo il compito tu stesso troverai la miglior strategia nel farlo e la potrai trasmettere al collaboratore che eseguirà quel lavoro.
  2. Definisci in modo chiaro cosa e a chi vuoi delegare.
    Per delegare in modo efficace bisogna definire cosa si vuole delegare, per questo è utile scrivere un mansionario. Si tratta di un documento in cui si descrive in modo dettagliato il lavoro da delegare e che il collaboratore successivamente incaricato di eseguirlo dovrà leggere e seguire per svolgere il compito al meglio. Essendo scritto per farlo leggere ai collaboratori, esso deve essere chiaramente comprensibile da chiunque.
  3. Individua degli obiettivi che possono stimolare e motivare il collaboratore a cui deleghi il lavoro e assicurati che abbia tutte le risorse per eseguirlo.
    Qualsiasi sia il lavoro da delegare, è importante che il collaboratore sia stimolato positivamente per dare il 100%. Per questo è bene stabilire insieme degli obiettivi stimolanti e raggiungibili, assicurandosi che abbia tutte le carte in tavola per poterlo svolgere senza preoccupazioni.

  4. Stabilisci un piano di lavoro e una routine adeguata assieme al collaboratore in base alla difficoltà e complessità del lavoro oltre che all’esperienza del collaboratore nell’eseguire quel determinato compito.

  5. Durante l’esecuzione del lavoro delegato al collaboratore, non pressarlo eccessivamente standogli troppo addosso. Al contrario, è molto più produttivo lasciarlo libero e farlo sentire responsabile del suo operato. Questo lo farà sentire meno stressato e più valorizzato, degno della vostra fiducia.

  6. Stabilite insieme degli incontri da svolgere con regolarità per aggiornarnamenti su come sta procedendo il lavoro delegato.
    Questi incontri sono importanti per comprendere l’efficacia del mansionario, degli obiettivi che sono stati posti e del piano di lavoro stabilito. Se si riscontrano difficoltà, allora sarà il momento giusto per comprendere cosa non funziona e come migliorarlo. Ovviamente, oltre a ricevere aggiornamenti durante questi incontri è bene valutare la performance del collaboratore sulla base di dati e valori quantitativi.

  7. Infine, premia il collaboratore 

 

Un consiglio extra, ma ugualmente prezioso, è di metterla a lavorare, ma non “starle addosso”. Non stressarla, lasciala libera di darti la prova del suo valore senza sottoporla a quotidiani interrogatori. Valuta infine l’operato del tuo collaboratore e sii pronto a riconoscerne il merito.

Se sei stato bravo a scegliere la persona alla quale affidare la gestione di qualcosa che avevi sempre fatto tu, ti capiterà anche di dover ammettere che questa è “più brava di te”.

Se vuoi andare più nel profondo e capire come adottare queste tecniche per delegare efficacemente all’interno della TUA azienda, richiedi subito di essere contattato da un nostro consulente, senza impegno.

 

Richiedi subito di essere contattato da un nostro consulente, senza impegno.



Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 1 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 2 riportata nell'informativa.
PrestoNego
Il consenso al trattamento dei dati personali per la finalità 3 riportata nell'informativa.
PrestoNego




OSM Partner Firenze
OSM Partner Firenze
digital@osmpartnerfirenze.it
Ancora nessun commento

Scrivici un commento