fbpx

I 10 Punti per scrivere un Organigramma

I 10 Punti per scrivere un Organigramma

I 10 Punti per scrivere un Organigramma

L’Organigramma è la “Rappresentazione grafica della struttura organizzativa di un’azienda, cioè delle unità e delle posizioni che la compongono, del modo in cui esse sono collegate tra loro e della rispettiva collocazione nell’insieme” (definizione della Treccani).

Ora che hai capito la parola, vediamo perché è così importante scrivere l’Organigramma della tua Azienda e come farlo.

Perché devi scrivere l’Organigramma

Intanto, tu per primo sai com’è strutturata la tua attività?

Chi è la tua prima linea? Chi sono i responsabili delle varie aree? Quali sono le aree della tua azienda?

L’organigramma serve proprio per dare un’idea più chiara a te e ai tuoi collaboratori di come è organizzata la tua azienda, di come lavora e a chi bisogna chiedere cosa!

È lo scheletro su cui costruire la tua organizzazione e, soprattutto, la tua Leadership.

Vediamo quindi i passi che devi fare per scrivere un organigramma chiaro e funzionale.

Come scrivere l’Organigramma


1) Fai un elenco delle funzioni che sono necessarie per la tua attività.


2) Raggruppale per funzioni simili (quelle che riguardano il rapporto coi clienti, quelle sulla preparazione del prodotto ecc…).


3) Fai una prima assegnazione di incarichi, abbinando le funzioni che hai trovato alle persone che lavorano con te.


4) Fai una prima stesura dei mansionari brevi con

scopo del ruolo

prodotti finali di valore o risultati

statistiche da monitorare

– alcune attività non scontate


5) Fai una rappresentazione grafica dell’organigramma mettendo ciascuna funzione nella giusta posizione.


6) Osserva la rappresentazione grafica e trova eventuali criticità organizzative.


7) Aggiusta e stendi la bozza dell’organigramma.


8) Presentalo a tutte le tue persone chiave: “vendi” a loro l’organigramma, discutine e accogli eventuali modifiche.


9) Una volta trovato l’accordo, prepara la versione definitiva in un grande foglio (almeno A3) con una bella grafica.

10) Appendi l’Organigramma in un posto visibile a tutti in Azienda: così tutte le persone sapranno qual è il loro ruolo.

Cosa devi fare dopo?

Ovviamente scrivere uno schema su un foglio non risolverà tutti i tuoi problemi di gestione, ma è sicuramente il primo passo.

Una volta che tutti i collaboratori sono consapevoli del proprio ruolo, devi fornirgli un mansionario dettagliato delle attività che devono svolgere, stabilire con loro delle statistiche e monitorarle.

È un lungo percorso che abbiamo già intrapreso con migliaia di imprenditori.

Quindi, se sei ancora all’inizio, vogliamo darti una mano a partire col piede giusto: a questo link troverai la nostra “Analisi dei Sei Pilastri della Leadership“, un questionario di 30 domande che ti darà una fotografia della tua azienda e delle tue doti da Leader.

Una volta risposto alle domande, verrà generato un report che un nostro consulente specializzato verrà a consegnarti gratuitamente.

E già che c’è, vedrai che darà anche un’occhiata al tuo Organigramma ;D

Comments 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati